Gestione registri dall'anno accademico 2019/20 - Domande frequenti


Inizia da qui
   Qual è il periodo di riferimento per il registro dell'insegnamento e delle attività didattiche?
   Cos'è il Registro dell'Insegnamento?
   Quali sono i contenuti del Registro dell'Insegnamento?
   Cos'è il Registro delle Attività Didattiche?
   Quali sono i contenuti del Registro delle Attività Didattiche?
   Sono un docente che svolge attività didattica c/o Université Euro-Méditerranéenne de Fès, Marocco, come registro la mia attività?
   Sono un docente che svolge attività didattica nei Master e delle Scuole di Specializzazione di Area non medica, come registro la mia attività?
   Da quando è obbligatorio usare il servizio on-line relativo ai Registri dell'Insegnamento e delle Attività Didattiche?
   Da quando posso iniziare a compilare i nuovi Registri dell'Insegnamento e delle Attività Didattiche?
   È necessario consegnare una copia cartacea?
   Chi ha diritto a una riduzione dell'attività didattica frontale?
   Come ottengo la maggiorazione del 50% per lo svolgimento dell'attività didattica frontale fuori sede?

Login e aiuto
   Come si accede all'applicazione?
   Dove trovo le istruzioni per il corretto utilizzo del servizio?
   A chi mi rivolgo in caso di problemi?
   Dove trovo le linee guida dell'ANVUR?

Registro dell'Insegnamento
   Come si crea un registro?
   Come si inseriscono le ore erogate?
   Come faccio ad inserire un insegnamento?
   Come si modificano i dati generali?
   Come si chiude?
   Come si duplica?
   Come si stampa?
   Come si cancella?
   Nel caso di codocenza chi compila il registro? (insegnamento suddiviso in moduli)
   Cosa comporta la valorizzazione del campo 'casella vuota in collaborazione con ..........'?
   Cosa comporta la valorizzazione del campo 'casella vuota sostituito da altro docente ..........'?
   Dove si inseriscono le ore di lezione svolte in co-presenza o in sostituzione del docente titolare dell'insegnamento?
   Come dichiaro nel Registro dell'insegnamento di aver ottenuto la maggiorazione per le ore di docenza svolta in sede decentrata?

Registro delle Attività Didattiche
   Come si crea un registro?
   Come si compila il Registro delle Attività Didattiche?
   Come si chiude?
   Come si stampa?
   Come si cancella?
   Come posso inserire esami di profitto per un insegnamento non più offerto nell'A.A. in corso?
   Qual è la differenza fra Registro delle Attività Didattiche in modalità di compilazione analitica/sintetica?
   Come faccio a scegliere la modalità di compilazione sintetica?
   Posso compilare il registro delle attività didattiche in più volte?
   Dove posso inserire le ore di partecipazione a Consigli di Dipartimento, di Corso di Laurea, etc?

Validazione
   Chi valida i registri?
   Quali sono gli stati di un registro?
   Chi può riaprire un registro chiuso con errori materiali?
   Come si effettua la validazione?
   Si possono inviare comunicazioni o notifiche ai docenti?
   Come mai non visualizzo il nominativo del docente?

 

Inizia da qui
Qual è il periodo di riferimento per il registro dell'insegnamento e delle attività didattiche?
I registri si riferiscono al periodo che va dal 1 settembre al 31 agosto dell'anno successivo.
torna su
Cos'è il Registro dell'Insegnamento?
È il registro che deve essere compilato da coloro che detengono la titolarità di un insegnamento in corsi di laurea, di dottorato, nelle scuole di specializzazione e nell'Université Euro-Méditerranéenne de Fès, Marocco. È necessario compilare un registro per ciascun insegnamento, anche quando questo si ripeta per più corsi di studio, ad eccezione dei corsi mutuati.
Il servizio comprende anche la validazione dei registri effettuata dal Direttore di Dipartimento e dal Presidente della Scuola.
torna su
Quali sono i contenuti del Registro d'Insegnamento?
Sul registro è annotato, giorno per giorno, l'argomento della lezione (oppure esercitazione, laboratorio, seminario, interventi di didattica interattiva).
Ogni insegnamento corrisponde ad un registro da compilare e da validare. Un docente compila uno o più registri in base ai propri incarichi.
torna su
Cos'è il Registro delle Attività Didattiche?
È il registro delle ulteriori attività didattiche svolte rispetto alle ore didattiche frontali in corsi di laurea, di dottorato, nelle scuole di specializzazione e nell'Université Euro-Méditerranéenne de Fès, Marocco. In questo registro sono annotate anche le ore di didattica frontale svolte nei Corsi di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale.
Il servizio comprende anche la validazione dei registri effettuata dal Direttore di Dipartimento e dal Presidente della Scuola.
torna su
Quali sono i contenuti del Registro delle Attività Didattiche?
Il registro delle attività didattiche contiene le seguenti voci:
  • Compiti didattici istituzionali: attività didattica integrativa, esami di profitto, esami di laurea, assistenza tesi, ricevimento studenti e tutorato, attività di orientamento in ingresso, in itinere e in uscita, compiti organizzativi e di supporto alla didattica
  • Altri incarichi didattici: insegnamento nei Master, insegnamento nei Corsi di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale
torna su
Sono un docente che svolge attività didattica c/o Université Euro-Méditerranéenne de Fès, Marocco, come registro la mia attività?
Le ore di didattica frontale di cui è titolare, sono inserite nel registro dell'insegnamento selezionando dalla schermata iniziale la voce 'corsi di studio Université Euro-Méditerranéenne de Fès, Marocco'. Le altre attività didattiche sono inserite nel Registro delle attività didattiche senza nessuna specifica.
torna su
Sono un docente che svolge attività didattica nei Master e delle Scuole di Specializzazione di Area non medica, come registro la mia attività?
Le ore di didattica frontale di cui è titolare, sono inserite nel registro dell'insegnamento selezionando dalla schermata iniziale la voce "da scheda incarichi 2018/2019" oppure scegliendo l'opzione "da tutta l'offerta di Ateneo". Le altre attività didattiche sono inserite nel Registro delle attività didattiche. Si precisa che le ore di didattica frontale svolte nei Master non concorrano al monte orario annuo previsto dalla normativa vigente per ciascun docente, secondo quanto disposto dalla delibera del Senato Accademico del 17 gennaio 2017. Suddette ore verranno conteggiate nel monte ore annuo delle altre attività didattiche.
torna su
Da quando è obbligatorio usare il servizio on-line relativo ai Registri dell'Insegnamento e delle Attività Didattiche?
Per i docenti strutturati la compilazione on-line di entrambi i registri è obbligatoria a partire dall'anno accademico 2017/18.
torna su
Da quando posso iniziare a compilare i nuovi Registri dell'Insegnamento e delle Attività Didattiche?
I nuovi registri possono essere compilati a partire dal 1 settembre.
(ad esempio per l'anno accademico 2018/19 a partire dal 1 settembre 2018)
torna su
È necessario consegnare una copia cartacea?
Per i docenti strutturati l'intero processo di compilazione e validazione è digitale. I registri tenuti dai Professori a Contratto possono essere compilati online ma deve essere consegnata una copia cartacea al Direttore di Dipartimento e al Presidente della Scuola.
torna su
Chi ha diritto a una riduzione dell'attività didattica frontale?
Ai sensi dell'art. 5, comma 1, del Regolamento sulla Valutazione annuale dei docenti e ricercatori di ruolo dell'Ateneo hanno diritto a una riduzione chi ricopre la carica di:
  • Rettore;
  • Prorettore;
  • Direttore di Dipartimento;
  • Presidente della Scuola;
  • Membro del Senato Accademico o del Consiglio di Amministrazione;
  • Presidente di Corso di Laurea;
  • Delegati del Rettore;
Per coloro che ricoprono le suddette cariche l'impegno per la didattica frontale è equiparato a quello dei docenti a tempo definito.
torna su
Come ottengo la maggiorazione del 50% per lo svolgimento dell'attività didattica frontale fuori sede?
Ai sensi dell'art. 5, comma 2, del Regolamento sulla Valutazione annuale dei docenti e ricercatori di ruolo dell'Ateneo è possibile richiedere, al Direttore del Dipartimento e al Presidente della Scuola, una maggiorazione del 50% delle sole ore di docenza svolte in sede decentrata. La richiesta dovrà essere approvata contestualmente alla programmazione didattica dell'anno in corso dal Consiglio della Scuola e dai Consigli di Dipartimento interessati. In questo caso, pertanto, le ore svolte nelle sedi decentrate, solo ed esclusivamente per i suddetti fini, andranno moltiplicate per 1,5.
torna su

 

Login e aiuto
Come si accede all'applicazione?
L'accesso per la compilazione dei docenti e per la validazione dei Direttori di Dipartimento e dei Presidenti delle Scuole è riservato e richiede le credenziali dell'Autenticazione unica ai servizi SIAF correlate al ruolo o alla funzione. Allo scopo di supportare l'attività amministrativa propedeutica alla validazione da parte dei Direttori di Dipartimento e dei Presidenti delle Scuole, questi possono designare personale tecnico amministrativo, nella misura di una unità per Dipartimento e di due per Scuola, compilando l'apposito modello SI18.
torna su
Dove trovo le istruzioni per il corretto utilizzo del servizio?
Oltre alle FAQ, è disponibile un help contestuale consultabile durante la fruizione del servizio.
torna su
A chi mi rivolgo in caso di problemi?
Per segnalazioni amministrative: personaledocente@unifi.it.
Per segnalazioni tecniche: online.help@unifi.it.
torna su
Dove trovo le linee guida dell'ANVUR?
Le linee guida dell'ANVUR su cui si basa il servizio sono disponibili sul menu dell'applicazione.
torna su

 

Registro d'Insegnamento
Come si crea un registro?
Dal menu principale, nella sezione Registri d'Insegnamento, si seleziona la funzione Crea Nuovo Registro e si compila il modulo con i dati richiesti: anno accademico, scuola, corso di studi, insegnamento.
Dopo la creazione del registro, è possibile inserire anche i corsi mutuati cliccando sull'opzione Aggiungi corsi mutuati.
torna su
Come si inseriscono le ore erogate?
Dopo aver aperto il registro si procede con la compilazione delle voci d'insegnamento.
Dal Riepilogo Registri è possibile accedere al registro per l'anno accademico in corso o alla lista dei registri aperti e registri chiusi.
Con Aggiungi una nuova voce si inseriscono le ore effettuate per la didattica erogativa (lezione, esercitazione, laboratorio, seminario) e per gli interventi di didattica interattiva.
torna su
Come faccio ad inserire un insegnamento?
Gli insegnamenti da selezionare in fase di compilazione sono identificati con i codici e con la denominazione assegnati dall'Ateneo.
La codifica degli insegnamenti è correlata all'anno accademico.
Gli insegnamenti sono elencati nel menu a tendina, si possono ricercare applicando i filtri per anno accademico o offerta di Ateneo.
torna su
Come si modificano i dati generali?
Cliccando su Modifica dati generali di questo registro è possibile modificare i dati generali del registro come anno accademico, scuola, corso di studi e insegnamento.
torna su
Come si chiude?
Con la funzione Chiudi registro si procede alla chiusura del registro.
Il sistema verifica la congruenza dei dati del registro e informa su eventuali errori di compilazione.
Al termine della verifica, per chiudere il registro, è richiesta al docente l'accettazione della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.
Un registro non può essere chiuso senza tale consenso.
torna su
Come si duplica?
Con la funzione Duplica registro il sistema chiede l'anno accademico di destinazione e poi crea un duplicato esatto del registro originale, comprese le date e gli allegati.
Ogni rettifica dei dati dovrà essere apportata manualmente.
Può verificarsi il caso in cui un insegnamento sia offerto per l'anno accademico del registro di origine ma non per l'anno di destinazione.
In tal caso, dopo la segnalazione del sistema, è necessario modificare i dati generali del registro.
torna su
Come si stampa?
Scegliendo Vedi registro viene prodotto un file PDF con tutti i dettagli del registro: anno accademico, dati del docente, riepilogo delle ore per ogni voce d'insegnamento.
torna su
Come si cancella?
Con Cancella questo registro si procede alla cancellazione del registro in stato bozza.
L'operazione non può essere annullata.
torna su
Nel caso di codocenza chi compila il registro? (insegnamento suddiviso in moduli)
Ogni docente è tenuto a compilare il proprio registro anche per gli insegnamenti in codocenza, dovrà pertanto inserire le ore personalmente erogate.
torna su
Cosa comporta la valorizzazione del campo 'casella vuota in collaborazione con ..........'?
Il campo deve essere valorizzato dal docente titolare dell'incarico. Si tratta di una lezione tenuta in co-presenza con altro docente e comporta che le relative ore di insegnamento, trattandosi di ore comunque effettuate personalmente, continuino ad essere conteggiare nel registro dell'insegnamento e nel consuntivo.
torna su
Cosa comporta la valorizzazione del campo 'casella vuota sostituito da altro docente ..........'?
Il campo deve essere valorizzato dal docente titolare dell'incarico. Si tratta di una lezione tenuta eccezionalmente da altro docente e comporta che le relative ore di insegnamento, in quanto non effettuate personalmente, non siano conteggiate nel registro dell'insegnamento e nel consuntivo.
torna su
Dove si inseriscono le ore di lezione svolte in co-presenza o in sostituzione del docente titolare dell'insegnamento?
Il docente che ha svolto le ore in co-presenza o in sostituzione del docente titolare dell'insegnamento inserirà queste ore nel registro delle attività didattiche alla voce 'Attività didattica integrativa', la cui descrizione è stata così aggiornata: [si aggiunge a quella prevista per un insegnamento o modulo curriculare ufficiale tenuto da un docente titolare e comprende esercitazioni, assistenza ai corsi di laboratorio e lavori di gruppo guidati in affiancamento del docente titolare e in co-presenza dello stesso oppure le ore di lezione svolte in sostituzione del docente titolare oppure in co-presenza dello stesso].
torna su
Come dichiaro nel Registro dell'insegnamento di aver ottenuto la maggiorazione per le ore di docenza svolta in sede decentrata?
Per i docenti che hanno ottenuto la maggiorazione delle ore in sede di programmazione didattica, il sistema in automatico prevede un campo Sede decentrata in cui il docente dovrà indicare la sede in cui ha svolto l'attività. I docenti devono inserire le ore effettivamente svolte, il sistema in automatico prevederà la maggiorazione.
La maggiorazione sarà visibile nel Consuntivo dell'a.a. di riferimento.
torna su

 

Registro delle Attività Didattiche
Come si crea un registro?
Dal menu principale nella sezione Registro delle Attività Didattiche si seleziona la funzione Crea Nuovo Registro e si compila il campo dell'anno di riferimento.
Cliccando su Crea registro il registro viene creato.
Dopo l'inserimento dell'a.a. di riferimento, è possibile scegliere la modalità di compilazione del Registro delle attività didattiche: sintetica o analitica.
Per maggiori informazioni sulla modalità sintetica/analitica leggere la Faq Qual è la differenza fra Registro delle Attività didattiche in modalità di compilazione analitica/sintetica? di seguito riportata.
torna su
Come si compila il Registro delle Attività Didattiche?
Dopo aver selezionato il registro da compilare, si sceglie la funzione Aggiungi nuova voce e si inseriscono le ore erogate per ogni attività.
Per gli Esami di profitto esiste la funzione Importa esami che permette di visualizzare le date in cui ci sono stati esiti di esami e verbali firmati digitalmente.
Con Vedi registro corrente si visualizzano tutte le attività didattiche del registro nell'anno accademico in corso e lo stato del registro.
Con Vedi tutti i registri si accede archivio dei registri per tutti gli anni accademici.
torna su
Come si chiude?
Con la funzione Chiudi registro si procede alla chiusura del registro.
Il sistema verifica la congruenza dei dati del registro e informa su eventuali errori di compilazione.
Al termine della verifica, per chiudere il registro, è richiesta al docente l'accettazione della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.
Un registro non può essere chiuso senza tale consenso.
torna su
Come si stampa?
Con la funzione Vedi registro si visualizza il registro in corso in PDF con il dettaglio delle attività didattiche: tipologie e numero di voci compilate.
Utilizzando la funzione Stampa consuntivo A.A. si visualizza una sintesi in formato PDF dei registri dell'anno accademico.
torna su
Come si cancella?
Con Cancella questo registro si procede alla cancellazione del registro in stato bozza.
L'operazione non può essere annullata.
torna su
Come posso inserire esami di profitto per un insegnamento non più offerto nell'A.A. in corso?
Il registro delle attività didattiche prevede una specifica voce denominata "esami di profitto per insegnamenti non presenti nell'offerta formativa dell'A.A." che consente l'inserimento della denominazione dell'insegnamento in un campo di testo libero.
torna su
Qual è la differenza fra Registro delle Attività didattiche in modalità di compilazione analitica/sintetica?
In modalità analitica si inserisce ciascuna attività giorno per giorno, mentre in quella sintetica per ciascuna attività dovrà essere inserito il totale delle ore svolte durante il periodo di riferimento.
torna su
Come faccio a scegliere la modalità di compilazione sintetica?
Dopo aver cliccato il pulsante 'Crea registro' scelgo la modalità di compilazione 'sintetica'; se non effettuo tale scelta compilerò il registro in modalità analitica.
torna su
Posso compilare il registro delle attività didattiche in più volte?
Sì, ogni volta che effettuo il salvataggio il monte ore totale si aggiorna.
torna su
Dove posso inserire le ore di partecipazione a Consigli di Dipartimento, di Corso di Laurea, etc?
Il registro delle attività didattiche prevede una specifica voce denominata "compiti organizzativi e di supporto alla didattica" che consente l'inserimento delle ore di partecipazione ad organi collegiali di Ateneo su argomento attinenti alla didattica.
torna su

 

Validazione
Chi valida i Registri?
I Direttori dei Dipartimenti validano i registri dei docenti strutturati afferenti al proprio Dipartimento.
I Presidenti delle Scuole validano i registri per i corsi offerti dalla propria Scuola.
Il personale amministrativo autorizzato tramite modulo SI18, a supporto dei Direttori e Presidenti, può solo visualizzare i registri ma non può validarli.
torna su
Quali sono gli stati di un registro?
  • Non compilato : il docente ha attribuito l'incarico ma non ha ancora creato il registro.
  • Bozza : il docente ha creato il registro ma non lo ha ancora chiuso. Il registro è modificabile o cancellabile.
  • Chiuso : il docente ha chiuso il registro ma non è stato validato. Il registro non è più modificabile.
  • Validato : il Direttore di Dipartimento e il Presidente della Scuola hanno validato il registro.
torna su
Chi può riaprire un registro chiuso con errori materiali?
I registri degli insegnamenti e i registri delle attività didattiche possono essere riaperti da parte del Direttore di Dipartimento o del Presidente della Scuola direttamente dall'applicativo attraverso il comando "Esegui riapertura registro" che è stato aggiunto nella pagina per la visualizzazione del registro. I docenti devono inviare una mail a entrambi i soggetti validatori, motivando la richiesta. Tale facoltà potrà essere esercitata entro il 25 settembre p.v. al fine di rispettare il termine del 30 settembre p.v. per la validazione di tutti i registri.
torna su
Come si effettua la validazione?
In home page sono elencati i docenti del Dipartimento oppure, nel caso di una Scuola con più di 100 docenti, si visualizza prima l'elenco dei Corsi di Studio della Scuola e poi l'elenco dei docenti afferenti.
Per ogni docente viene proposta una sintesi degli incarichi, dei registri in bozza, chiusi e da validare.
Il registro si valida con la funzione Esegui validazione del registro.
Il docente visualizza sul proprio registro i dettagli sulla validazione effettuata: stato, data e validatore.
torna su
Si possono inviare comunicazioni o notifiche ai docenti?
Sì, utilizzando la funzionalità all'interno del servizio il Direttore di Dipartimento e il Presidente della Scuola possono inviare email di sollecito a tutti i docenti o solo a coloro che non hanno ancora compilato il proprio registro.
Il testo della comunicazione è precompilato ma può essere modificato.
torna su
Come mai non visualizzo il nominativo del docente?
I Direttori di Dipartimento visualizzano solo i registri dei docenti strutturati che afferiscono al proprio Dipartimento.
I Presidenti delle Scuole vedono solo i registri dei docenti per i corsi offerti dalla propria Scuola.
I nominativi dei Docenti a Contratto non sono visibili poichè il servizio di validazione online non è attivo.
torna su